giannini

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
L’architettura della strada. Un atlante italianoDisposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni








Le sepolture a Neapolis dall'età imperiale al tardo-antico
Visualizza Ingrandimento


  Maria Amodio

Le sepolture a Neapolis dall'età imperiale al tardo-antico

978-88-7431-729-5


Prezzo: 14,00 €





Anno edizione: 2014
Pagine: 260
Formato: 17x24 cm
Brossura

anteprima leggi l'anteprima del libro  

Il profondo cambiamento nelle strutture sepolcrali e nella concezione dello spazio funerario che si verifica nel passaggio dall’Antichità al Medioevo è frutto di un lungo processo che pone le radici nella Tarda Antichità. Questo studio ha l’obiettivo di definire, nel caso di Napoli, le modalità e le tappe di questa trasformazione. A partire da un’ampia e dettagliata documentazione relativa alle evidenze funerarie neapolitane dalle origini al VI-VII sec. d.C., presentata nel catalogo in appendice, si focalizza l’analisi sulla distribuzione delle sepolture, le tipologie tombali e gli usi funerari attestati in città tra l’età imperiale e il Tardo-Antico, indagandone il significato in rapporto all’evoluzione urbanistica, agli insediamenti nel territorio, alla viabilità.

Maria Amodio  è dottore di ricerca in Scienze archeologiche e storico-artistiche e in Storia. Specializzata in Archeologia Classica presso l’Università Federico II di Napoli e in Archeologia Cristiana presso il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana di Roma, ha partecipato a missioni archeologiche in Siria (Tell Barri) e Francia (Javols). Da vari anni concentra le sue ricerche su Napoli in età romana e tardo-antica, i cui risultati hanno dato luogo a numerose pubblicazioni scientifiche.

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.