giannini

Info: Your browser does not accept cookies. To put products into your cart and purchase them you need to enable cookies.
Lares FamiliaresIl diritto penale del nemico tra delitto di associazione politica e misure di contrasto al terrorismo internazionale








CUCINA MIRABILIS
View Full-Size Image


  Lejla Mancusi Sorrentino (a cura di)

CUCINA MIRABILIS

978-88-7431-836-0


Price: 20,00 €





CUCINA MIRABILIS
Pensieri, curiosità, aneddoti sulla Civiltà della Tavola uno per ogni giorno dell’anno
a cura di Lejla Mancusi Sorrentino

Anno edizione: 2016
Pagine: 432
Formato: 15x21
Brossura

anteprima leggi l'anteprima del libro  

Il cibo ha senza dubbio una priorità assoluta nella vita dell’umanità, è questa una realtà incontestabile, ma oggi viviamo in un’epoca in cui sembra che tutto sia in funzione del cibo, siamo diventati tutti grandi cuochi, esperti gastronomi, nutrizionisti informatissimi sulle più recenti direttive mediche, siamo convinti inoltre che la nostra èra sia giunta al top in quanto a raffinatezza della tavola, a qualità del cibo, novità, abilità e fantasia nel preparare le pietanze e abbiamo la presunzione di aver appreso solo oggi quali siano i cibi dannosi da evitare e quali quelli che invece fanno bene alla salute.
Ovunque e per qualsiasi occasione si trovino insieme due o più persone, prima o poi, in verità più prima che poi, la conversazione immancabilmente cade sul mangiare con disquisizioni molto spesso di grande interesse e di corretta informazione sulla nutrizione. Moltissimi sono i programmi televisivi sull’argomento come tantissime sono le pubblicazioni che riguardano il cibo, la cucina, la tavola e tutto ciò che gira intorno all’argomento. Non intendo mettere in dubbio che la scienza, la civiltà, il sapere abbiano fatto negli ultimi decenni scoperte sensazionali, impensabili fino a poco tempo fa, ma se dessimo uno sguardo al passato resteremmo di certo stupiti per quanto potremmo apprendere dai nostri antenati e di come fossero avanzate le loro conoscenze. Se per esempio rileggiamo le descrizioni di Plinio sulla coltivazione della vite o dell’ulivo e sulla tecnica per fare il vino o l’olio, non si direbbe mai che quelle pagine siano state scritte duemila anni fa. I traguardi oggi raggiunti sono stati resi possibili anche grazie a intuizioni, studi e ricerche condotte nei secoli passati tra mille difficoltà, con grande impegno e passione, da uomini dotati di grande intelligenza e di capacità superiori, tanto che ancor oggi rileggiamo i loro scritti, li consultiamo e li studiamo.
Nel corso di alcuni anni ho raccolto e archiviato, senza uno scopo preciso, i brani che via via più mi colpivano durante la lettura di un libro. Ad un certo punto ho deciso di pubblicare e condividere con gli appassionati come me di storia dell’alimentazione questo florilegio di scritti antichi e recenti di diverse nazionalità e di svariati settori professionali. C’è la saggezza popolare, il filosofo, il letterato, lo storico, il naturalista, il poeta, l’antropologo, ognuno ieri come oggi ha detto la sua su dove, quando, quanto e come si deve mangiare, talvolta seriamente talaltra con ironia o per criticare, rimproverare, dare insegnamenti, o solo per passatempo.
Per dare un ordine sistematico alla raccolta di tanti brani diversi tra loro per lunghezza, stile, epoca e argomento, ho immaginato una sorta di calendario in modo da distribuire la lettura nel corso dell’anno, un pezzetto al giorno, magari di sera quando, terminata la giornata lavorativa, si è più propensi a un momento di relax e di riflessione sul grande tema di attualità: la gastronomia!...
Lungi da me qualsiasi intento polemico! Buona lettura.

Lejla Mancusi Sorrentino, Giornalista pubblicista è autrice di articoli di gastronomia e delle ricette pubblicate su CasAgenda de Il Mattino dal 1998 al 2012 ultimo anno di pubblicazione.
È socia dal 1984 dell’Accademia Italiana della Cucina. Ha organizzato per oltre 20 anni, in qualità di consulente, un corso di cucina presso il Grand Hotel Parker’s.
Ha svolto relazioni sulla pasta e la sua storia all’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo e a quello di Belgrado.
Ha collaborato con stampa (Elle Japon 6/20 no.67 1992) e televisione nazionale giapponese (TV Man Unionj INC, 1993 e 2013) per una serie di servizi sulla cucina di Napoli e della Campania.
Ha ritrovato presso la Biblioteca Nazionale di Napoli un raro e inedito ricettario manoscritto del 1524 Apparecchi diversi da Mangiare, di cui ha curato trascrizione e commento, Ricciardi & Associati srl 2012.
È autrice dei seguenti libri di gastronomia: Menù Napoletani Guida 1990, Maccheronea 2000, Sapori e profumi del Mare di Napoli 2008, Delizie degli orti di Napoli 2009, Pasticceria alla Napoletana 2012, Ricettario Napoletano 2013, La Mozzarella 2015 (tutti Grimaldi & C.); I 12 capolavori della cucina napoletana 2002, Manuale dell’amatore del caffè 2002, Afrodisiaci 2003, Sua Maestà il Limone 2004, Cioccolandia 2005, La Pasta è servita 2006, Le Ore del Tè 2006, La Dolce Italia 2007, Er mejo de la cucina romana 2008, Sapore di fiori 2008, La Pizza - Regina di Napoli 2013 (tutti Intramoenia).
Ha curato con Grimaldi & C. la ristampa anastatica delle seguenti opere dell’800: La Cucina casereccia; Novello e grande stabilimento di Paste coll’Uomo di Bronzo; I Pranzi giornalieri; La Cucina Teorico-pratica; Fisiologia degli Agrumi; Il Cuoco galante; Del Cibo Pitagorico ovvero erbaceo.

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

List All Products


Advanced Search
Show Cart
Your Cart is currently empty.