giannini

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
Tra la Lira e l'Euro: un secolo di avvenimenti politici, economici e socialiDialogando con il Tempo








Geometria per l'Architettura
Visualizza Ingrandimento


  Mara Capone

Geometria per l'Architettura

978-88-7431-629-8


Prezzo: 20,00 €





Geometria per l'Architettura
Anno edizione: 2012
Pagine: 120



Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF



L’Architettura, in quanto processo mediato che si fonda in buona parte sui propri modelli figurati, si esplica attraverso la realizzazione di modelli bidimensionali e tridimensionali da sempre utilizzati per lo studio e la comunicazione del progetto di architettura. La Geometria è al centro del processo progettuale, fondamento dell’invenzione oltre che insostituibile strumento di controllo attraverso il quale l’intuizione spaziale si trasforma in progetto realizzabile. Attraverso la scelta di alcuni esempi significativi, ispirati all’ideale coincidenza tra concezione tettonica ed intenzione formale, il testo dimostra come argomenti di Geometria Descrittiva apparentemente confinati in un ambito teorico abbiano avuto, e possano ancora avere, un ruolo fondamentale per la risoluzione di problemi costruttivi e per l’individuazione di soluzioni strutturali innovative. Lo studio di argomenti classici di Geometria Descrittiva, come le rigate, le superfici poliedriche, le intersezioni, acquista vitalità nel trovare un preciso riscontro nell’architettura costruita. Gli argomenti teorici sono il filo conduttore che lega i casi studio presi in esame in cui è evidente come dall’applicazione degli stessi principi possano scaturire esiti figurativi profondamente diversi e come attraverso la sperimentazione accademica di soluzioni quasi standardizzate si possa giungere alla definizione di forme moderne e contemporanee. La Geometria Descrittiva interviene in due momenti fondamentali del processo progettuale nella Costruzione della Forma e nella sua Rappresentazione. L’utilizzo dei modelli tridimensionali digitali apre nuovi ambiti di sperimentazione agevolando da un lato l’approfondimento teorico dei principi della disciplina e contribuendo dall’altro alla diffusione di nuove forme di rappresentazione. Tra le principali innovazioni legate al digitale le rappresentazioni dinamiche eo interattive aprono un nuovo campo di sperimentazione. Le potenzialità comunicative legate alla possibilità di interazione con i modelli 3D sono tutte ancora da esplorare. Il testo, nella sua versione digitale, contiene immagini interattive che mostrano alcune di queste infinite possibilità.
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.